Categories

Rapanelli

Nuovo prodotto

€/cad    Il prezzo si riferisce a mazzetto

Maggiori dettagli

0,90 €

RAPANELLI

LE CARATTERISTICHE:

Il rapanello, detto anche ravanello è una radice sferica o leggermente allungata.

I ravanelli rossi sono solitamente tondi o leggermente allungati di piccole dimensioni, hanno polpa bianca o color crema, croccante e succosa. Il sapore è in genere leggermente piccante; le foglie e la buccia sono commestibili. 

LA STAGIONALITA’: 

La loro piena stagione va da marzo a settembre. Sono comunque di facile reperimento tutto l’anno.

LA STORIA E L’ORIGINE:

Il ravanello è una pianta erbacea annuale, pressoché diffusa in tutte le regioni Italiane, che ben si presta ad essere coltivata negli orti domestici. Raphanus sativus è originario dell'Asia Orientale, soprattutto Cina e Giappone, dove viene apprezzato da oltre 3.000 anni. 

CONSERVAZIONE:

I ravanelli sono piuttosto resistenti e si possono conservare in frigorifero, nello scomparto della frutta e verdura, anche per una settimana.

USO IN CUCINA E ABBINAMENTI: 

Generalmente, il ravanello viene consumato crudo in insalata. Ottimo tagliato sottoforma di rondelle sottilissime senza essere pelato e condito con olio e limone (il succo di limone ne facilita la digestione). Il ravanello viene spesso consumato anche in pinzimonio, associato a carote, finocchio, sedano e pomodori. È consigliabile tuffare i ravanelli in abbondante acqua fredda per almeno qualche ora prima di utilizzarli per le insalate: così facendo, si accentua la croccantezza della radice.

Inoltre, il rapanello può essere gustato cotto, ed utilizzato per la preparazione di frittate o semplicemente come contorno.
Della pianta del rapanello possono essere utilizzate, a fini alimentari, persino le foglie: dopo la bollitura, possono essere consumate con un goccio di olio e leggermente salate. Può anche essere utilizzato per decotti o infusi.

PROPRIETA’:

il ravanello vanta numerose proprietà terapeutiche, sfruttate nella fitoterapia. Tra tutte spiccano: Proprietà antispasmodica: il consumo regolare di ravanello è utile come coadiuvante nel rilassamento del sistema muscolare e nervoso; Proprietà antielmintica: il ravanello è utilizzato anche per eliminare parassiti e vermi; Proprietà antisettica-antibatterica, poiché inibisce la formazione e la crescita di batteri; Proprietà diuretica: il consumo frequente di ravanello - crudo soprattutto - stimola la diuresi; Proprietà depurativa, soprattutto a livello renale; Proprietà antiscorbutica, per la presenza di vitamina C; Proprietà astringente: il ravanello, consumato frequentemente, è in grado di limitare la secrezione dei liquidi; Capacità di stimolare la digestione e l'appetito; Proprietà terapeutiche contro tosse, affezioni polmonari, asma e bronchiti (sottoforma di infuso o decotto); Proprietà lassative, attribuite ai semi di ravanello: i semi, contenenti sinalbina, mescolati all'acqua stimolano il transito intestinale garantendo un effetto lassativo, seppur blando.

VALORI NUTRIZIONALI:

Quantità per 100 grammi 

Calorie 11

Acqua 95,6 g

Carboidrati 1,8 g

Zuccheri 1,8 g

Proteine 0,8 g

Grassi 0,1 g

Colesterolo 0 g

Fibre 1,3 g

Sodio 59 mg

Potassio 240 mg

Ferro 0,9 mg

Calcio 39 mg

Fosforo 29 mg

Vitamina B1 0,03 mg

Vitamina B2 0,02 mg

Vitamina B3 0,4 mg

Vitamina A tracce

Vitamina C 18 mg

CURIOSITA’: 

Antichi documenti provano che il ravanello era già consumato 4.000 anni fa dai babilonesi e dagli Egizi che ne apprezzavano le proprietà medicinali.  

Unità di misuracad
ProvenienzaItalia
Calibro
Varietà
Marca
Peso ProdottoIl peso di ogni mazzetto è 140 gr circa
Note

Write a review

STAGIONALITA'

Prodotti visti

30 other products in the same category

Sei un fruttivendolo e vuoi far parte di Fruttaworld? Scrivici